Facciamo pulizia creativa

Iniziamo con un paio di scarpe che non fanno mai male. Sono di Chanel, ma questo a me poco importa. La cosa che vorrei sottolineare è che con gli stessi soldi con cui mi comprerei quei sandali potrei permettermi un viaggio, e non avrei dubbi a scegliere quest' ultimo. Però potrei incontare anche un mercenario disposto a comprarmele, chi lo sa = povera illusa. (Pensiero nato dopo aver visto delle scarpe stupende nel negozio più chic della città). Balenciaga. Mi dicono che ultimamente vogliono tutte la borsa Balenciaga. Cos'ha di così particolare non l'ho scoperto, anyway questa foto mostra i pantaloni che vorrei. Sì magari non di Balenciaga perchè non ho intenzione di spendere certe cifre, ma sono fiduciosa: prima o poi li troverò a una cifra accettabile. Che poi bisogna essere magre, e la mia banale 42 non snella magari sfigurerebbe, ma si può provare. Questa è un'idea da copiare. Il problema è che quelle piume sono delicatissssime, e quindi assolutamente vietato usare la giacca se si prevede di sedersi/strusciarsi. Io mi immagino già la faccia dei miei compagni di classe alla vista di questa creazione. Ma che non capiscano un pif in generale si sapeva già.

Questo è semplicemente un outfit per abbinare le MIE scarpe (che ho lasciato in negozio perchè loro preferiscono rimanere là insieme a tutte le altre) fatto con Polyvore.

Me medesima. Ho la faccia Lemurata in quanto vivo in una cittadina di provincia. Tutti mi conoscono come "quella che si veste strano e vive nel suo mondo (che è quello di tutti, aggiungo io)". Sono una sfigata in parole povere, o per lo meno mi definisco così: sono un pò una Amèlie (cit. per chi ha visto Il fantastico Mondo di Amèlie). Quindi almeno sul Web un pò di anonimato non guasta.Sempre Me in versione ippopotama. La foto fa schifo (qualità, risoluzione, colori e scenografia) ma credetemi è stata una giornata pesante e anche la mia voglia di fare foto decenti era sotto zero). Per la cronaca devo stare molto attenta perchè la tentazione di postare le mie foto è tanta, ma mi sono imposta di tenere lontani da questo blog i miei paranoici pensieri quotidiani e le mie creazioni arstistiche: non voglio diventi il mio blog personale.

Vado a docciarmi, bonne nuit mes chèries

4 commenti:

fashionviolet ha detto...

Non è che abbia nulla di particolare la borsa di balenciaga...ce ne sono altrettante molto belle, forse è il prezzo proibitivo che la rende cosi favolosa...chi lo sa :-)

windofmarch ha detto...

Sono d'accordo con fashionvioet =)
Lo sai che mi trovo nella tua stessa situazione? Anche io vivo in una cittadina e sono vittima delle critiche dei provincialotti di strette vedute..la cosa migliore da fare, secondo me, è non dare ascolto a chi ti guarda male solo perche sei vestito in modo diverso da tutti gli altri.

lilustyle ha detto...

AMAZING! ;-)

lilustyle ha detto...

amazing pictures of course:-) especially the first one. beautiful dress. and the last one is so funny :-)

Posta un commento

Il commento è libero ma i fatti sono sacri.

C. P. Scott